Le aromatiche e una festa di metà estate

Agli Orti Condivisi ogni occasione è buona per fare festa, proprio questa sera, martedì 7 luglio alle ore 20.

L’idea nasce quasi spontanea. Chi ha visitato l’orto in questo periodo non avrà potuto non notare le nostre erbe aromatiche. Menta, basilico, rosmarino, salvia crescono rigolgiose e indisturbate. Occorre utilizzarle, ma non da soli in cucina, meglio una festa, proprio agli orti. Che tipo di evento? Cena a tema, crudista, con approfondimento botanico…? Questa volta lo spirito da “baracca” la fa da padrone, ed è deciso, il pezzo forte sarà la menta, che con questa calura potrà rinfrescarci pestata in buonissimi cocktail.

 Mentha_piperita_(2)

Dato che sarà la regina della serata, conosciamo meglio la menta. Pianta aromatica perenne appartenente allal famiglia delle Labiate, è conosciuta e usata fin dall’antica per le sue proprietà come pianta medicinale. Oggi esistono numerose specie coltivate ma la più conosciuta è sicuramente la Mentha piperita. Sapevate che esiste il “paese della menta”? Si tratta di un comune del torinese, Pancalieri, dove si produce quasi il 50% di tutte le piante officinali italiane, tra cui proprio la menta piperita, che è considerata dagli esperti la migliore al mondo per profumo e gusto. I lambicc (alambicchi) lavorano senza sosta per produrre distillati! Le proprietà e i benefici della menta sono numerosi così come importanti i princìpi che contiene: potassio, calcio, magnesio, fosforo, ferro, acqua, fibre, sodio, vitamine, rame, manganese, polifenoli e aminoacidi rendono questa pianta un concentrato di salute se utilizzata correttamente. Quesa sera agli orti vedremo di far sprigionare i suoi benefici con piatti dolci e salati, tisane e tè. Da non dimenticare, perché è pur sempre una festa, anche il famoso Mojito, cocktail a base di menta, zucchero di canna, rum, lime e acqua tonica. La leggenda vuole che il primo a provare un cocktail alla menta sia stato un pirata dei Caraibi. Più accreditata l’ipotesi che la famosa bibita cubana sia stata proposta per prima in un bar ormai famoso a L’Avana, La Bodeguita del Medio, tra i cui celebri frequentatori spicca il nome di Ernest Hemingway.

Tornando a noi e alla festa di questa sera, lo spirito è quello che anima anche gli Orti, la condivisione. Ognuno porta qualcosa in tema aperitivo/apericena, meglio se condito con erbe aromatiche, e proveremo a fare dei cocktail e salutari centrifugati con frutta e vedura. Soci, amici e simpatizzanti potranno unirsi in via Fonte San Geminiano Ovest 13, località La Bruciata, per godersi qualche stuzzichino e passare una serata in compagnia al fresco della Fonte. 

Crediti foto: Vsolymossy, via Wikimedia Commons

Annunci