Chiamata dei nonni – 13 e 14 maggio alla Fonte

Vi avevamo già anticipato dell’evento per famiglie del 13 e 14 maggio, la Chiamata dei nonni, iniziativa che ha il patrocinio del Comune di Modena.

Per chi non avesse voglia di andarsi a rileggere il nostro articolo ecco qualche informazione fondamentale:

  • 13 e 14 maggio dalle 10:00 alle 18:00 circa, OrtiCondivisi si apre alla cittadinanza…futuri condivisori ma anche solo simpatizzanti, venite a trovarci!
  • Tante iniziative per grandi e piccini. I nonni, ma anche i genitori e tutti gli adulti, ci aiuteranno a realizzare lo spazio bimbi, con il percorso sensoriale e l’aiuola dedicata alle sperimentazioni orticole dei più piccoli. nel frattempo i bambini e i ragazzi si potranno divertire con tante attività e esplorando la Fonte.
  • non può mancare il tradizionale pranzo condiviso. Noi di OrtiCondivisi ci troviamo spesso a pranzo o cena per condividere ricette, sapori e odori. Anche in questa occasione noi pranzeremo alla Fonte con la tradizionale formula “porta qualcosa e condividilo con gli altri“. Un’ottima occasione per fare due chiacchiere e assaggiare tante pietanze!

Il programma di sabato 13 maggio:

  • ore 10:00 – 18:00 venite a conoscere OrtiCondivisi presso La Fonte, che tra l’altro è un bellissimo posto!
  • ore 10:00 – 18:00 Disegna il logo e il motto di OrtiKids, lo spazio per i più giovani di ortiCondivisi – attività libera per bambini e ragazzi
  • ore 10:00 -17:00 Iniziamo il percorso sensoriale – OrtiCondivisi invita tutti i nonni (e chi fosse interessato) ad aiutare nella costruzione del percorso sensoriale posto in vicinanza dell’orto-giardino
  • ore 10:00 – 17:00 Preparazione dell’aiuola per i più giovani – OrtiCondivisi lascerà una aiuola libera per la sperimentazione orticola dei bambini e dei ragazzi, ma occorre prepararla, aiutateci!
  • ore 10:30 – 12:00 Seminiamo! Semine in serra per bambini 3-8 anni
  • ore 12:00 – 12:30 visita guidata de La Fonte
  • ore 10:30 – 12:30 laboratorio di falegnameria “Cestini di legno e casette per gli uccelli” (5-99 anni) a cura di Panico Design
  • ore 12:30 – 14:00 pranzo condiviso
  • ore 15:30-17:00 laboratorio “Ecosistemi da salvare” per i più giovani (8-13 anni) a cura di Pleiadi Emilia – alla scoperta dell’orto e degli abitanti che lo rendono vivo e in salute!
  • ore 16:00 – 16:30 visita guidata de La Fonte
  • ore 16:30 – 17:30 Seminiamo! Semine in serra per bambini e ragazzi (>8 anni)

Il programma di domenica 14 maggio:

  • ore 10:00 – 18:00 venite a conoscere OrtiCondivisi presso La Fonte
  • ore 10:00 – 18:00 Disegna il logo e il motto di OrtiKids, lo spazio per i più giovani di ortiCondivisi – attività libera per bambini e ragazzi
  • ore 10:00 -17:00 Iniziamo il percorso sensoriale – OrtiCondivisi invita tutti i nonni (e chi fosse interessato) ad aiutare nella costruzione del percorso sensoriale posto in vicinanza dell’orto-giardino
  • ore 10:00 – 17:00 Preparazione dell’aiuola per i più giovani – OrtiCondivisi lascerà una aiuola libera per la sperimentazione orticola dei bambini e dei ragazzi, ma occorre prepararla, aiutateci!
  • ore 10.30 – 12:00 laboratorio di falegnameria “Cestini di legno e casette per gli uccelli” (5-99 anni) a cura di Panico Design
  • ore 10:30 – 11:30 Seminiamo! Semine in serra per bambini 3-8 anni
  • ore 12:00 – 12.30 visita guidata de La Fonte
  • ore 12:30 – 14:00 pranzo condiviso
  • ore 16:00 – 16:30 visita guidata de La Fonte
  • ore 16:30 – 17:30 Seminiamo! Semine in serra per bambini e ragazzi (>8 anni)

Durante tutta la giornata ci sarà un’area libera per bambini, 0-6 anni, nella quale potranno fare attività come disegnare i sassi e divertirsi con i travasi.

Per i laboratori di Panico Design e Pleiadi è necessaria la prenotazione (costo di ogni singolo laboratorio: 5€), scrivendo alla mail di OrtiCondivisi (associazione.orti@gmail.com) o di Pleiadi (infoemilia@gruppopleiadi.it).

ATTENZIONE: in caso di pioggia, le attività all’esterno (visite guidate, costruzione percorso sensoriale e preparazione aiuola dei bambini) sono rimandate. Si terranno normalmente i laboratori e il pranzo condiviso. Restiamo disponibili se volete conoscere l’associazione e anche associarvi!

Speriamo di vedervi numerosi!

Vi aspettiamo presso La Fonte, che si trova qua, a Modena in Strada Fonte San Geminiano Ovest 13!

AOC

 

Annunci

Nonni e nipoti agli orti…ma anche mamme e papà!! 13-14 maggio alla Fonte

Nella nostra associazione ci sono già famiglie e bambini…qualche bambino “residente”, che è cresciuto nell’orto-giardino, altri soltanto amici che frequentano l’orto più sporadicamente ma che appena possono si godono il verde del podere.

E visto quanto si divertono i bambini, abbiamo pensato di allargare le nostre iniziative anche a questi piccoli cittadini. Come?

Con la “chiamata dei nonni”! Si sa che i nonni farebbero di tutto per i loro nipoti e che vogliono il meglio per il loro futuro. Noi crediamo che per migliorare il futuro occorra anche riappropriarsi dell’ambiente, vivere la Natura e conoscerne i suoi frutti.

Ecco perché abbiamo deciso di dedicare due giornate a nonni e nipoti. I nonni potranno aiutarci nella realizzazione di alcuni progetti che poi i bambini potranno vivere direttamente. Primo tra tutti il percorso sensoriale. Di fianco al nostro orto-giardino nascerà un bellissimo percorso con sassi, foglie, acqua, erba, fieno…che i bambini più piccoli, ma perché no anche quelli più grandicelli, potranno percorrere per “sentire” gli elementi naturali.

Il secondo progetto è l’aiuola dedicata esclusivamente alla sperimentazione dei bambini, dove potranno zappare, seminare, innaffiare…insomma far crescere le loro piantine di ortaggi o fiori, prendendosi cura di loro.

L’obiettivo è creare una nuova comunità, veder crescere i bambini insieme alle piantarole, creare dei futuri soci di OrtiCondivisi, ma soprattutto avvicinare i più giovani a una dimensione diversa da quella della città, alla quale sono abituati. Se lo vorranno, nonni, nipoti, mamme e papà potranno tornare alla Fonte, partecipare con noi alle attività.

Per qualsiasi informazione scrivete a associazione@orticondivisi.it

Vi aspettiamo il 13 e 14 maggio dalle ore 9:00 presso La Fonte in Strada San Geminiano Ovest 13, località La Bruciata.

FESTA DI MAGGIO. Domenica 15 maggio 2016

Festa di Maggio

OrtiCondivisi e Insieme a Noi hanno pensato di unire nuovamente le forze per dare vita a una grande festa! La Festa di MaggioDomenica 15 Maggio dalle ore 16:00 si festeggia in Strada Fonte San Geminiano Ovest 13, località La Bruciata.

L’occasione è duplice. innanzitutto far conoscere le iniziative delle due associazioni e i progetti condivisi; inoltre OrtiCondivisi dedica questa giornata alla pasta madre aderendo al Pasta Madre Day, mentre Insieme a Noi festeggia il suo 22° compleanno.

Si inizia alle 16:00 con una breve presentazione delle associazioni e dei loro progetti. A seguire, dalle 16:30, una serie di eventi in contemporanea sparsi per tutta La Fonte. Ci sarà un breve appuntamento di “Andar per erbe – riconoscere le erbe spontanee“, oltre alla presentazione più approfondita dei laboratori attivi.

A partire dalle 16:30 ci sarà quindi la possibilità di seguire le presentazioni delle iniziative relative a:

  • laboratorio di riciclo e cucito;
  • laboratorio di arte-terapia;
  • laboratorio di falegnameria;
  • laboratorio di ortocultura.

Dalle 17:00 partirà anche il concerto di Officine del Suono, da non perdere!

Dalle 18:00 si dà spazio alla pasta madre. Orti Condivisi ha tra i suoi soci numerosi amanti della buona cucina e della panificazione…non potevamo non celebrare il Pasta Madre Day! Sarà presente Elena Carboni, nostra cara amica e nutrizionista, che ci parlerà delle qualità del pane e derivati realizzati con la pasta madre. Durante la serata ci sarà l’occasione di scambiarci i vasetti di pasta madre realizzati da alcuni dei nostri soci e da chi vorrà donarne un po’ della propria. Scambio da non perdere per chi vuole provare a panificare e realizzare ottime e sane ricette, oltre prendersi cura di un vero e proprio essere vivente! Da non perdere, dalle 18:30 circa, l’aperitivo condiviso per degustare alcune ricette realizzate proprio con la pasta madre. Chiunque voglia dar sfoggio delle proprie capacità può preparare qualcosa da condividere…siamo certi che come al solito sarà organizzato un ricco banchetto!

Vi aspettiamo numerosi!

AOC

 

 

Un piccolo assaggio del laboratorio di tortelloni

Immagine

Vi siete persi il nostro laboratorio sui tortelloni alle ortiche?

Molto male!…Scherzi a parte, per farvi venire l’acquolina in bocca vi facciamo vedere qualche foto della preparazione dei tortelloni.

Dato che i partecipanti hanno gradito molto l’iniziativa, proveremo presto a ripetere un laboratorio enogastronomico all’orto condiviso di Fonte San Geminiano.

Continuate a seguirci!

AOC

Nel campo lavorato non crescono le ortiche…perché noi le mangiamo!

lab tortelloni

Tornano i pranzi conviviali di OrtiCondivisi con la riscoperta delle tradizioni emiliane. Domenica 13 marzo ore 10:30 alla Fonte i soci, e le loro famiglie, si riuniscono per il Laboratorio di tortelloni alle ortiche e successivo pranzo.

Gioie e dolori…si potrebbe riassumere così il nostro rapporto con le ortiche. Alzi la mano chi andando per campi non ha mai avuto un incontro ravvicinato con una pianta di ortica. Ce lo ricordiamo bene, vero? Ma altrettanto bene forse ci ricordiamo quei piatti un po’ rustici che abbiamo assaggiato in qualche ristorantino sul nostro Appennino.

Ebbene si, le ortiche si prestano benissimo per molte ricette…e OrtiCondivisi ha tra i suoi soci dei cuochi niente male, oltre a molti buongustai. Andando in giro per i campi intorno all’orto ci siamo accorti che ci sono già delle bellissime piantine di ortiche, ovviamente biologiche. Si riprendono così i nostri pranzi condivisi aperti ai soci, alle loro famiglie, e ai futuri soci. Ma il pranzo è solo un pretesto, questa volta abbiamo deciso di fare le cose in grande: un vero e proprio laboratorio per imparare a fare i tortelloni. È vero che molti di noi sono emiliani doc e la preparazione del tortellone è una competenza che hanno acquisito da quando avevano si e no 2 anni, ma tra di noi ci sono anche forestieri, come toscani e pugliesi, che probabilmente hanno mangiato più tortelloni di quanti non ne abbiano fatti!

Insomma, che vi piaccia fare la pasta a mano, mangiare o anche solo trascorre del tempo all’orto, è l’occasione per noi soci di ritrovarci in un momento conviviale, che ci permetta anche di parlare del nostro orto e dei progetti futuri.

La giornata inizierà alle 10:30 con la raccolta della nostra ospite d’onore, l’ortica. A seguire pulizia e cottura, preparazione della pasta per i tortelloni, successivo riempimento e chiusura a regola d’arte…e Buon Appetito!! È prevista anche un’alternativa vegana con riso alle ortiche, per chi ne facesse richiesta.

Sono invitati tutti i soci, e chi vorrà diventarlo. È importante confermare la vostra presenza entro venerdì 11 marzo, ore 16:00, scrivendo una mail a OrtiCondivisi associazione.orti@gmail.com.

Ricordiamo inoltre, che essendo un pranzo condiviso, anche le spese saranno condivise grazie a una piccola offerta.

Per concludere, se non foste ancora convinti, vorremmo narrarvi le numerose proprietà dell’ortica, pianta erbacea molto utilizzata anche per le sue proprietà medicinali, fin dai tempi più antichi. L’ortica contiene molte vitamine, flavonoidi, carotenoidi ed è anche molto ricca in sali minerali, come calcio e ferro. Tra le patologie che traggono beneficio dai medicamenti preparati con l’ortica vi sono anemie, reumatismi, eczemi e artriti, e spesso l’efficacia è dovuta alle proprietà dei peli della foglia di ortica, proprio quelli che contengono le sostanze urticanti. Oltre alle foglie (cime fresche) utilizzate in cucina, dell’ortica non si butta via niente; le radici per esempio sono molto utilizzate per curare i capelli e i fiori hanno proprietà afrodisiache.

Quando incontreremo piante di ortiche durante le nostre passeggiate, le guarderemo sicuramente con altri occhi. Ma per saperne di più non vi resta che unirvi a noi domenica mattina!

Vi aspettiamo numerosi,

AOC

 

 

 

Open day alla Fonte con Insieme a Noi

insieme a noi

Chi già ci conosce sa che un aspetto importante che ci caratterizza è l’amicizia e la condivisione di una progettualità con l’associazione Insieme a Noi. L’orto giardino de La Fonte esiste anche grazie a questa forte collaborazione, e noi ne siamo molto fieri. Ci accomuna la voglia di portare avanti un progetto di riqualificazione umana e urbana, la voglia di condividere del tempo, oltre all’orto, e gioire dei momenti di convivialità, che sono sempre numerosi.

L’associazione Insieme a Noi dà a tutti l’opportunità di conoscere le numerose attività che porta avanti da anni, e ovviamente le persone che ne fanno parte, Sabato 27 Febbraio con l’Open Day alla Fonte “Dai valore al tuo tempo!”

Il programma è veramente ricco, e anche OrtiCondivisi non mancherà! Potrete conoscere i progetti di Insieme a Noi, conoscere OrtiCondivisi e visitare l’orto giardino, ascoltare della buona musica e, come da nostra tradizione, condividere un pranzo succulento.

Venite numerosi e portate almeno un amico.

Questo il programma:
ore 10:00 – Presentazione dei laboratori in collaborazione con SpazioR e OrtiCondivisi
ore 13:00 – Pranzo condiviso con OrtiCondivisi – se vuoi porta qualcosa da condividere e ovviamente gli amici
ore 15:00 – Mercatino dell’associazione Insieme a Noi
ore 17:00 – Concerto del laboratorio di musica “Le Officine del Suono”

Ci faranno compagnia, intorno alle 15:30, anche le note dell’Orchestra La rumorosa e Pive nel sacco.
Per tutta la giornata saranno esposti i lavori dei laboratori di fotografia e di arteterapia realizzati grazie a Insieme a Noi.

A seguire in serata la Notte da Matti! dell’associazione Idee in Circolo al Vibra Club di Modena.

Vi aspettiamo ancora più numerosi di sempre a Strada Fonte di San Geminiano Ovest 13.

 

La semina. Nuovo evento alla Fonte 6 febbraio 2016

semina2

Non siamo andati in letargo, anche l’inverno ha il suo bel da fare nell’orto, nonostante la pausa della Natura. Quest’anno poi è stato un inverno un po’ anomalo e nell’orto-giardino di Orti Condivisi abbiamo visto fioriture durature e il lavoro si è protratto più a lungo. C’è stato un rallentamento dei lavori, così come doveva essere, d’altra parte l’inverno è anche tempo di controllare gli attrezzi, sistemare la serra, fare piccoli lavori di riparazione.

Abbiamo però un nuovo evento alle porte…perché se per tradizione contadina con il 14 febbraio, San Valentino, si considerava la fine dell’inverno ritornando a pieno ritmo al lavoro nei campi, noi orti-condivisori non possiamo non tenerne conto.

Per chi come noi ama l’orto è dunque arrivato il momento della “rinascita”sabato 6 febbraio alla Fonte di San Geminiano si semina!! È arrivato il momento di fare un piccolo, bellissimo gesto per poter godere nei mesi futuri dei preziosi frutti che ci donerà il nostro terreno…possiamo farlo tutti insieme, i più esperti con i meno esperti, quelli che hanno solo pochi minuti a disposizione e chi invece vuol godersi una intera giornata in compagnia. La semina in serra è diventata quasi un rito per Orti Condivisi. Ricordiamo quasi con emozione la nostra prima semina in serra, con l’esperto agronomo che ci ha insegnato come piantare i piccoli semi, apparentemente così fragili, nelle cosiddette “padelle”, per poi veder spuntare i primi ciuffettini verdi dopo solo qualche giorno. Che gioia!

Insomma, tutto questo per dirvi che la nostra consueta festa-ritrovo sarà declinata nella festa della semina, con questo programma: sabato mattina 6 febbraio alle ore 10:00 ritrovo alla serra di Fonte San Geminiano Ovest. Potremo scegliere insieme le varietà di semi da piantare, ma sicuramente la luna calante favorirà insalate, cicoria, finocchi, cipolla,cetriolo, porro, prezzemolo, cardo e pomodoro. Per chi si può trattenere fino alle 12, è previsto un pranzo condiviso, come nelle nostre migliori tradizioni, dove ognuno porta per sé, con un piccolo pensiero anche agli altri.

Se la semina vi lascia energie e voglia di fare, le cose necessarie all’orto sono molte, anche nei giorni che verranno: raccogliere il terriccio, riordinare e pulire la serra, diserbare l’orto. Insomma, l’orto ha bisogno di noi, anche se sembra sopire ancora avvolto da un freddo mantello.

Vi aspettiamo!

AOC